Grotta dei Santi – Calvi – Benevento

Grotta dei Santi – Calvi – Benevento

 

La Grotta dei Santi (Chiesa rupestre – VIII-X secolo) si apre nella parete tufacea che costeggia il Rio dei Lanzi, in corrispondenza della zona nord-orientale di Cales, l’antica Calvi.

grotta dei santi Calvi Benevento Sannio

Essa è costituita da tre diversi ambienti: l’invaso principale, a pianta quadrata, con in fondo un altare; poco oltre un piccolo vano absidato, cui si accedeva grazie ad una scala scavata nel tufo; un terzo ambiente, a pianta rettangolare, con una nicchia sulla parete di sinistra.

La Grotta dei Santi è una cavità artificiale riconducibile all’età preromana o, quantomeno, romana, deducibile dalla configurazione dell’ipogeo, dai segni degli strumenti impiegati per l’escavazione e dalla natura stessa del banco tufaceo.

Nell’alto-medioevo, in occasione del suo reimpiego cultuale cristiano, nella parte superiore della parete di fondo viene ricavato il piccolo vano absidato.

E’ sempre intorno al X secolo che si possono far risalire gli affreschi più antichi che ne decorano le pareti. Tutti gli altri dipinti sono ascrivibili ad epoche successive che dalla metà dell’XI secolo vanno agli inizi del Duecento ed oltre.

L’impronta inequivocabilmente laica degli affreschi della Grotta dei Santi esclude la presenza anche temporanea di eremiti ed attesta, semmai, la mera funzione di oratorio campestre.

grotta dei santi Calvi Benevento Sannio 4

grotta dei santi Calvi Benevento Sannio 3

grotta dei santi Calvi Benevento Sannio 3

grotta dei santi Calvi Benevento Sannio

Translate »